“De Molen van Sloten” è un mulino polder nell’antico villaggio di Sloten, appena all’interno del confine municipale di Amsterdam e non lontano da Schiphol. Si tratta di un mulino ottagonale con impalcature di quercia su una base di pietra. Situato sul canale Ringvaart della Haarlemmermeerpolder, il mulino e l’Akergemaal si occupano del drenaggio delle Città del Giardino Occidentale.

Tradizionalmente, il Riekermolen del 1636 si trovava a Sloten, che fu trasferito nel 1956 a Kalfjeslaan vicino all’Amstel a causa di uno scavo del Riekerpolder. Dal 1991, Sloten ha di nuovo il suo mulino. Uno scafo risalente al 1847 e originario di Watergraafsmeer è stato posto su una sottostruttura in mattoni. Il cappello, gli stoppini e la trivella sono nuovi.

De Molen van Sloten è uno dei pochi mulini “lavorativi” accessibili quotidianamente nei Paesi Bassi. Nel mulino puoi vedere tutto sulla tecnologia del mulino e la storia di Sloten e Oud Osdorp.

Poiché Rembrandt van Rijn, figlio di un mugnaio, aveva collegamenti con il villaggio, c’è una presentazione con sculture in cera di vari personaggi Rembrandt sull’attico “Rembrandt”.

Il mulino ha un sollevamento fino alla posizione e può essere utilizzato come location per matrimoni.